Risotto con la peperonata

Penso sia la terza volta che faccio una cosa simile a questa, la seconda di sicuro. Poco male che i peperoni fanno bene, sono fortemente indicati per una dieta ipocalorica e soprattutto se conditi con l’aglio sono facilmente digeribili.

La ricetta è simile ad altre che ho proposto con questi vegetali tranne che l’occasione. Questo è un risotto carico di rabbia perché l’ho preparato prima di andare via una domenica subito dopo pranzo per andare a fare un lavoro che non avrei voluto fare in mezzo a gente che non conoscevo in un posto lontano e che mi avrebbe tenuto lontano per un po’. Però vicino ad un ristorante che volevo provare.

Quindi c’era da mangiare veloce per poter giocare con i bambini e abbracciare mia moglie e gli avanzi della sera precedente erano ottimi.

Risotto con la peperonata

Quindi ho fatto questo:

  • 200 grammi di riso Carnaroli
  • Peperonata avanzata (per la quantità mi affido al buon senso)
  • 2 cucchiai di olio
  • 3 cipollotti bianchi
  • 4 filetti di acciuga tolta dal sale e pulita
  • brodo vegetale

Tagliare finemente i cipollotti e metterli ad appassire a fuoco basso con i due cucchiai di olio.

Nel frattempo battere al coltello – come una tartara – i peperoni ben sgocciolati del loro olio e del liquido di vegetazione che si sarà formato durante la notte. Quell’olio e quel liquido non gettateli.

Aggiungere il riso e tostarlo aggiungendo poi un cucchiaio di peperoni e cominciare a cuocere con il brodo.

Arrivati a metà cottura aggiungere metà dei peperoni avanzati.

Terminare la cottura e mantecare con il liquido e l’olio messo da parte, le acciughe battute finemente e un po’ dei peperoni avanzati. Tenetene da parte una quantità adatta a farne tre quenelle che adagerete sopra al riso impiattato.

, , , , ,
Articolo precedente
Frittata di patate e cipolle
Articolo successivo
L’odio delle ragazze

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fill out this field
Fill out this field
Inserire un indirizzo email valido.

Menu