Risotto al Brie con pane e cipolle

Un altro risotto ma che mi è piaciuto tanto e anche al bambino grande. Dal punto di vista pedagogico abbiamo questa cosa da aggiungere alle altre caro il mio Lev Semënovič Vygotskij.

Vorrei formularla così: “Croccante, sapido e dolce insieme aiutano i bambini a apprezzare anche piatti che non amano molto”

Perché il più grande non ama molto i formaggi troppo forti e allora ho fatto così al momento di mangiare: ho messo una piccola porzione nel suo piatto (senza pane) e gli ho detto di assaggiare. Ha risposto “Non mi piace!” bevendosi un grosso bicchiere d’acqua. Ho rimesso il riso aggiungendo intorno il pane croccante e ha apprezzato tutto. Ancora riso e ancora pane.

Risotto al Brie con pane e cipolle

  • 300 grammi di riso (siamo in 4)
  • 1 noce di burro
  • 30 grammi di gorgonzola
  • 100 grammi di brie
  • 8 cucchiai di pane grattugiato (se avanza un cliente si trova)
  • 1 cipolla rossa media
  • 6 filetti di acciuga dissalati
  • 5 cucchiai di olio
  • sale e pepe

Tostare il riso con la noce di burro e portare a cottura con acqua salata.

A metà cottura inserire il gorgonzola e alla fine, due minuti prima di spegnere le bucce ben tritate del brie.

Mantecare con la polpa del brie. Regolare di sale e pepe.

Intanto tagliare la cipolla finissima e metterla ad appassire nell’olio a fuoco basso. Quando è ben sfatta  aggiungere le acciughe e farle sciogliere.

Alzare il fuoco e aggiungere al “soffritto” il pane grattugiato facendolo tostare ed insaporire ma senza far bruciare le acciughe.

Far intiepidire e regolare anche questo di sale e pepe.

Impiattare come volete.

, , , ,
Articolo precedente
Zuppa di ceci, baccalà e porri
Articolo successivo
Risotto, porri, mela e sambudello

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu