Biscotti al burro di arachidi

Io il burro di noccioline l’ho sempre apprezzato, come ho sempre apprezzato la sua capacità di impastare tutta la bocca e di lasciarti li per lunghissimi secondi a cercare di liberarla da questo adesivo naturale.

E ho sempre apprezzato il fatto che ogni volta che apri il vasetto cominci con una punta di cucchiaio e finisci con un cucchiaio pieno che quasi ti escono gli occhi dalle orbite.

Son cibi da sfida, da epica maschile. Non sono però attratto dai panini con il nostro protagonista e le marmellate che si vedono nei film americani.

Sono attratto anche da quei biscotti morbidi e pastosi con una sottile crosta esterna secca e tanta umidità interna che li rende quasi fratelli del mou. Questa è la ricetta.

  • 200 grammi di farina
  • 150 grammi di burro ammorbidito
  • 150 grammi di burro di arachidi cremoso
  • 120 grammi di zucchero
  • 100 grammi di zucchero di canna (meglio se integrale)
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • un pizzico di sale
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 uovo

Far ammorbidire il burro e montarlo assieme agli zuccheri e ai semi della bacca di vaniglia (se avete la vanillina va bene uguale… non è vero)

Quando avrete un composto omogeneo, liscio e spumoso aggiungete l’uovo e con olio di gomito, o energia elettrica, fate incorporare bene.

Aggiungete questo composto alla farina setacciata assieme al bicarbonato e alla presa di sale.

Aggiungere il burro di arachidi e sempre con vigore e gioioso spirito di sacrificio rendere tutto liscio.

Su carta da forno, in una teglia (ve ne serviranno 3 o 4) accomodate delle palline grandi come una piccola noce a distanza adeguata che si allargheranno.

Infornare subito in forno caldo a 180° per circa 10 o 12 minuti.

, , , ,
Articolo precedente
Risotto all’aringa e cipollotti
Articolo successivo
Cocotte (asparagi e prosciutto)

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu