Salsa di pane, burro e acciughe (4 di 5)

Non è nulla, non ha nome o io non lo conosco. L’ho improvvisata qualche sera fa perché mi serviva in abbinamento con le cose che volevo mettere in tavola.

Serviva a dare carattere ad un piatto che altrimenti sarebbe stato buono ma senza troppi punti. Da usare in piccole dosi, nonostante il sapore non aggressivo, penso possa accompagnare bolliti o pesci cotti al vapore, verdure.

È la merenda classica trasformata in salsa: pane, burro e acciughe.

Anche questa è piaciuta a famiglia e convitati. Facile è tonda, senza eccessivi spigoli, senza eccessi di creatività. Appartiene alla memoria di chiunque ci abbia fatto merenda.

Salsa di pane, burro e acciughe

Vado a dirvi:

  • Una noce grossa di burro (in alternativa 3 o 4 cucchiai di olio di oliva)
  • 5 o 6 filetti di acciuga sottolio
  • 1 bicchiere di latte intero
  • La mollica di una fetta di pane tostato leggermente alta 1 centimetro

In un pentolino struggere il burro, aggiungere le acciughe e aiutandosi con una forchetta scioglierle a fuoco basso.

Aggiungere quindi il latte e a fuoco moderatissimo far spiccare il bollore.

A questo punto aggiungere a piccole dosi la mollica. Diciamo mezza fetta.

Frullare con il frullatore ad immersione.

Se è troppo soda aggiungere un poco di latte altrimenti aggiungere un poco di pane. Nel primo caso incorporare con un cucchiaio, nel secondo frullare ancora.

Passare al setaccio, un colino a maglia fine, e servire.

La pappetta che vi rimane nel setaccio è ottima. Mangiatela di nascosto da tutti.

Nel caso, genti del nord, del centro e del sud Italia, è possibilissimo sostituire al burro 3 o 4 cucchiaiate di olio. Buono uguale ma più intensa, io la preferisco col burro.

Nella foto: a me serviva un poco più densa di quello che sarebbe giusto. Inoltre, nella foto, la salsa cominciava a raffreddarsi e a riportare fuori un poco dei grassi usati.

La ricetta completa per una vegetariana che viene a cena: Ravioli ripieni di patate, Ravioli ripieni di broccoli, Peperoni rossi canditi, Salsa pane burro e acciughe

, , , , ,
Articolo precedente
Storie di grandi chef: Mauro Uliassi
Articolo successivo
Storie di grandi chef: Gianfranco Vissani

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fill out this field
Fill out this field
Inserire un indirizzo email valido.

Menu