Pasta zucchine e limone

Siamo a metà settembre e le zucchine vanno via via diminuendo. Con gli ultimi slanci di generosità che l’orto di mio suocero ci concede ci strafoghiamo.

Anche ieri ci siamo concessi una quantità smodata di pasta con le zucchine anche se sarebbe stato meglio chiamarla zucchine con la pasta.

Verdure in abbondanza e freschezza; il mio metabolismo sta cambiando e anche il mio gusto. Prima di qualche tempo fa mai avrei mangiato tutti questi vegetali e nemmeno avrei mai pensato che ne avrei avuto quasi sentito il bisogno.

E le apprezzo per la freschezza e croccantezza che cerco di mantenere.

Pasta zucchine e limone

  • 300 grammi di pasta
  • 12 zucchine non troppo grosse
  • 4 cucchiai di olio
  • 2 spicchi di aglio
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • mezzo limone grattugiato
  • sale e pepe

Mettere a scaldare a fuoco bassissimo l’olio assieme all’aglio schiacciato e privato del rivestimento in una padella nella quale mantecherete poi sugo e pasta.

Pulite le zucchine e tagliateli a cubetti non troppo grandi, meno di un centimetro.

Mettere a bollire la pasta.

Quando l’aglio sarà ben dorato in ogni lato mettere metà delle zucchine in padella e fatele saltare per 5 o 6 minuti. Passato questo tempo aggiungere anche le altre.

Cuocere per altri 5 o 6 minuti sempre a fuoco vivo. Salarle leggermente e pepate. Eliminare l’aglio.

Scolate la pasta a 3/4 della cottura e metterla ancora ben umida nella padella, fatela saltare e portate a cottura regolando di sale.

Spegnete il fuoco e aggiungete formaggio e limone mantecando bene ed aiutandovi, nel caso, con l’acqua di cottura della pasta.

Io ho aggiunto anche 2 o 3 gocce di limone spremuto.

Le zucchine le ho cotte in due tempi per averne una parte cremosa che avvolgesse la pasta ed una croccante da sentire sotto i denti.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *