Giorno: 30 Giugno 2014

Salsa di pomodoro crudo

Ogni volta che mia madre proponeva “una pastasciuttina fresca che è il caldo” mi tremavano le gambe. Spesso si trattava di pomodori freschi tagliati a cubetti assieme ad un poca di mozzarella e basilico.

Il tutto servito assieme a pasta fredda condita con un filo di olio. E io non gradivo molto.

L’altro giorno avevo a disposizione dei pomodori ben maturi dall’orto di mio suocero, un piatto pieno di pomodorini piccoli e dolci. La metà sono transitati per bocca a merenda, l’altra ha soddisfatto i miei (nostri) bisogni di pasta della sera.

Per un piatto improvvisato devo dire che ha superato le mie aspettative. Son molto soddisfatto.

Salsa di pomodoro crudos

Per condire 250 grammi di pasta:

  • 15 pomodorini maturi
  • 6 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 4 spicchi d’aglio
  • 4 foglie di basilico
  • zucchero
  • sale

Mettere a scaldare l’olio in un contenitore lungo e stretto, tipo piccolo bollilatte, assieme agli spicchi d’aglio schiacciati e liberati dalla buccia.

L’aglio dovrà friggere ma non bruciare. Essere ben dorato e profumare l’olio.

Spegnere e quando sarà tiepido aggiungere una foglia di basilico.

Mettere i pomodori lavati nel bicchiere del frullatore ad immersione. Non eliminate i semi e la buccia.

Frullare bene poi aggiungere l’olio a piccole dosi, sempre frullando. Io ho aggiunto anche due dei quattro spicchi d’aglio.

Sempre frullando regolare di sale e, con lo zucchero, l’acidità.

Condire la pasta appena scolata aggiungendo le restante foglie di basilico tagliate a striscioline sottili.

Tag:, , , ,