Porri al forno

I porri al forno sono una cosa semplice da fare quando si ha voglia di un qualcosa di leggero da mangiare la sera o d’estate.

Sono velocissimi per la preparazione e piacciono a tutti. Conditi poi con un filo di aceto balsamico e accompagnati da un poco di prosciutto amplificano il loro gusto.

Non è da molto che ho cominciato a farli e, nonostante la moglie dubbiosa, devo dire che sono riusciti a conquistare la nostra tavola.

Non ammazzateli con formaggi sopra o, peggio, sottilette. Non ne hanno bisogno anzi peggiorano.

Porri al forno

Per 3:

  • 9 porri
  • sale
  • olio
  • burro
  • acqua

Scaldate il forno a 170 gradi. Nel frattempo pulite i porri ed eliminate buona parte del verde, ma non tutto.

Divideteli a metà per la lunghezza e metteteli su una placca con il taglio rivolto in alto. Salateli leggermente, che a salare c’è sempre tempo, e mettete sopra ad ognuno un pezzettino microscopico di burro. Come l’unghia del mignolo. Due o tre unghie per tutta la lunghezza.

Un filo d’olio ed infornate mettendo un bicchiere di acqua calda o due, dipende dalle dimensioni della teglia, sul fondo in modo da aiutare la cottura.

Ci vorranno circa 35 o 45 minuti. Toccateli comunque prima con un coltello per sentire la cottura.

Gli ultimi cinque minuti fate partire il grill per fare un poca di crosta.

, , , ,
Articolo precedente
Sangue, Ossa e Burro
Articolo successivo
Trattato sul buon uso del vino

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu