Cipolle e mele

Mia suocera storce il naso e uguale fanno le mie nipoti. Per imitazione mio figlio numero 1 scansa tutte le cipolle e mangia le mele.

Mi fa cenno di prendere le cipolle che invadono il suo piatto.

Figlio numero 2 mangia tutto e se ne frega dei condizionamenti delle cugine e della nonna. In realtà imita la madre.

A fine pranzo mia suocera come sempre mi dice “Certo che te sei proprio bravo!”. Mi irrito ma taccio.

Alla sera figlio numero 1 mi chiede “Ce ne sono ancora di quelle cipolle con le mele che ho mangiato solo le mele?” e a me viene voglia di metterlo in lavastoviglie con il programma lungo.

Cipolle e mele

  • 4 cipolle rosse grandi
  • 4 mele asprigne e sode
  • 1 rametto di rosmarino
  • sale
  • pepe
  • zucchero
  • aceto di vino bianco
  • olio extravergine di oliva

La prima parte della ricetta è uguale a quella delle Cipolle saltate in padella ma con la sostituzione delle cipolle dorate con quelle rosse e l’aggiunta del rametto di rosmarino in cottura.

Mettetele da parte e fate a cubetti le mele dopo averle private della buccia e del torsolo.

Saltatele con l’olio a fuoco fortissimo aggiungendo lo zucchero, mezzo cucchiaio, e l’aceto solo un secondo prima di spegnere.

Unire le due preparazioni e regolare di sale e pepe.

Sono ottime col maiale o anche da sole.

, ,
Articolo precedente
Insalata in padella
Articolo successivo
Sauté di vongole e peperoni

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fill out this field
Fill out this field
Inserire un indirizzo email valido.

Menu