Osteria Uvaspina (Montevarchi, Arezzo)

Provato a pranzo a settembre 2011

Il locale è piccolo ed essenziale diviso in due parti: la prima è raccolta e accoglie 5/6 persone per uno spuntino veloce o un buon bicchiere di vino, la seconda è il ristorante vero e proprio e vi trovano posto una trentina di persone. Decido di provare il menu degustazione: 5 portate a 38€ (2 antipasti, primo, secondo e dolce). Vino scelto Willi Schaefer Riesling della Mosella 2009 (intenso,minerale e persistente, facile innamorarsi ma qui sono di parte). La carta dei vini è molto centrata su quelli locali ma non manca di piacevoli visite altrove.

Antipasti: Salmone marinato da loro con quenelle di yogurt e ginger candito (Filetto di salmone tagliato spesso, quasi un Balik senza affumicatura perfettamente bilanciato con l’accompagnamento); Finto tonno (Tonno del Chianti con salse di carote, rape rosse, zucchine. Quest’ultima terrigna in maniera fantastica. Piatto leggero e invitante).

Primo: Ravioli di pecorino con salsa di biete (Ravioli ripieni di pecorino in purezza, non bolliti ma gratinati sotto la salamandra. A mio giudizio leggermente troppo sapidi e manchevoli di di un bilanciamento acido).

Secondo: Galletto al tegame con salsa BBQ autoprodotta (Morbidissimo e cotto in maniera perfetta, sedano e cipollotti di buon sostegno e salsa non coprente, da mangiarne almeno 3 piatti se ci fosse ancora spazio).

Dolci: Crema cotta con pesche del Valdarno (un tuffo nel piacere) e in aggiunta su mia richiesta e pagato a parte Crema di mascarpone con gelato al caffè e biscotti di nocciole (Il mascarpone rivisto da persone capaci).

In sala regna la calma e le persone che servono, la titolare ed un’altra ragazza, sono competenti, gentili e sorridenti, capaci di mettere a loro agio i clienti.

Osteria Uvaspina
chef Francesca Lari e Donato Cangelli
Via Isidoro del Lungo 62/68, 52025 Montevarchi (Arezzo)
055 900194
coordinate: 43.522805, 11.568756
www.osteriauvaspina.com

, , , , , ,
Articolo precedente
La “zuppa di cipolle” di Niko Romito
Articolo successivo
Cronache golose, 50 anni, 50 cuochi, 50 ricette

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu