Giorno: 6 Dicembre 2011

Del riso in bianco

L’influenza, l’indisposizione (come scrivevamo sulle giustificazioni a scuola) mi crea la necessità di riso in bianco. Sazia e mi riscalda la pancia dando per un po’ di tempo la sensazione di miglioramento. Spesso però non assomiglia a nessuno di quei cibi che danno piacere nei momenti di salute, e questo infastidisce.

Una cosa però ce l’ho ben in testa. Quando ero piccolo in casa il riso era il riso. Carnaroli, Vialone nano, Basmati e tutte le altre varietà non se le filava nessuno. Sacchi da 5 kg e via bollire. Il risotto era riso bollito e poi condito con il sugo di carne o il pomodoro, se condito con burro o olio e parmigiano era riso in bianco. Colloso e scotto era l’unico piatto che a mia nonna veniva male. Ma, allora, mi piaceva anche quella massa bianca che oggi mi fa ribrezzo. (altro…)

Tag:, , ,