Gnocchi ricotta e basilico

Devo ammetterlo, assieme ai formaggi di mucca che troppo olezzano di stallatico non amo particolarmente la ricotta per la sua consistenza.

Però la adoro nelle paste ripiene e mi piace molto anche come sugo per certi piatti.

Gli gnocchi, quelli in foto non lo sono trattandosi in realtà di ignobili riproduzioni con prevalenza di farina di mais che per motivi genitoriali a volte utilizzo (li chiamano “perle di patate” questi cialtroni), mi son sempre piaciuti molto e quelli di mia nonna erano ottimi. Adesso l’addetta è mia moglie che li farebbe ancora più buoni, senza uova, ma non ha mai tempo.

Con la primavera c’è bisogno di freschezza e il bastone della mia vecchiaia, il frutto dei miei lombi, ama particolarmente quel tipo di primo.

Gnocchi ricotta e basilico

Sono semplici, banali. Tutto sta’, e ci mancherebbe, nella bontà delle cose usate. Il sapore è tenue di limone e basilico. Il parmigiano si sente appena. Ma sono freschi, da primavera.

Per 3 persone (dosi piene che se avanzano poi si rimangiano la sera):

  • 350 grammi di gnocchi
  • 3 o 4 cucchiai ben pieni di ricotta
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 15 foglie di basilico
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • Scorza grattugiata di un limone
  • 4 cucchiai di parmigiano
  • sale e pepe

Mentre l’acqua bolle rendere la ricotta cremosa assieme all’olio e ad un’abbondante dose di pepe. Aiutatevi con la frusta.

Aggiungere il basilico tagliato a striscioline finissime ed il prezzemolo, la scorza del limone ed il parmigiano.

Aiutatevi con un paio di cucchiai di acqua di cottura per fare una crema piuttosto molle.

Aggiungere gli gnocchi e amalgamare delicatamente.

, , , ,
Articolo precedente
Paccheri con ragù di gamberi
Articolo successivo
E quando finirà tutto questo?

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu