Consigliato su Tripadvisor?

Ebbene si, lo confesso, ho Tripadvisor sul cellulare. Lo uso? A volte ma con rammarico. Con lo stesso stato d’animo di quando, da ragazzino, facevo qualcosa che non dovevo e dentro di me si materializzava lo sguardo di mia madre. Con lo stesso senso di dolore.

La democrazia non è per tutti. Rispetto al tema che interessa a noi, mangiare e bere, non lo è nella maniera più assoluta.

Qualche sera fa facevamo, con alcuni amici, il controllo rispetto ai ristoranti locali che conosciamo e confrontavamo i giudizi nostri con quelli di Tripadvisor. Poi abbiamo confrontato anche ristoranti nei quali, per gita o per lavoro, alcuni erano stati.

A livello locale, come ho già detto il mio è un territorio depresso da questo punto di vista, i giudizi non vanno. Locali nei quali non manderei a mangiare nessuno hanno giudizi tendenzialmente elevati; i pochi altri che frequento hanno giudizi che li fanno sembrare uguali agli altri. E non lo sono. Alcuni dei miei amici hanno esperienza più vasta della mia e altri sono di gusti più difficili dei miei (ebbene si sono anche un mediocre) e l’espressione più ricorrente era “Ma vi rendete conto?”

A livello più ampio della nostra provincia le cose sono più difficilmente verificabili ma anche li giudizi che esprimono tanta incapacità di vedere, non dico capire, cosa la maggior parte di quei clienti hanno davanti.

Certo, sarebbe falso dire il contrario, alcuni – pochi – giudizi erano calzanti ma alzandosi un poco e cercando di avere una visione d’insieme quello che appare sotto gli occhi a mio giudizio è poco rappresentativo.

Per quello che mi riguarda Tripadvisor dovrebbe segnalare che è un servizio frequentato da clienti di ristoranti realmente basici, per viaggiatori da panino Camogli e che chi si esprime sul loro sito “probabilmente” non è predisposto a provare cose diverse da quelle che mangia a casa. O è il proprietario del locale accanto oppure che qualcuno di quel ristorante lo ha disonorato/a.

Quale potrebbe essere l’evento peggiore che questo servizio può ottenere? Che alcuni ristoratori – ma non lo faranno – utilizzino Tripadvisor per livellare il loro servizio alle richieste degli utenti Tripadvisor ed allora saranno guai seri.

, , ,
Articolo precedente
La cucina reinventata
Articolo successivo
Il manifesto della cucina futurista di Filippo Tommaso Marinetti

Post correlati

No results found

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fill out this field
Fill out this field
Inserire un indirizzo email valido.

Menu