Tag: chorizo e panna acida

Crema di patate, chorizo e panna acida

A casa mia le creme e le zuppe non hanno mai riscosso gran successo. L’unica era la ribollita o la zuppa di fagioli, pasta e fagioli per intendersi, mentre minestroni e passate di verdure non venivano mai nominate.

Mangiate così, preparate e lisce, a me vengono a noia dopo il primo piatto allora devo cercare di gonfiarle con qualcosa, cercare una soluzione che renda vario ogni cucchiaio.

Mi rendo conto che poi invece cado sempre nel solite cose, se ci fate caso questo piatto assomiglia tanto a quello che proposi qualche mese fa: Crema di ceci, ‘nduja e creme fraiche.

Questa volta però mi pareva che il chorizo, un salame affumicato e speziato spagnolo, potesse andarci meglio. Quel sapore di fumo si avvicinava almeno un poco allo speck che accompagnava la zuppa mangiata in malga quest’estate.

Crema di patate, chorizo e panna acida

per 3 persone:

Mettete ad imbiondire la cipolla tagliata sottilmente in una noce di burro e nell’olio.

Nel frattempo pelate le patate e tagliatele a cubetti piccoli, 1 centimetro circa.

Aggiungeteli alle cipolle imbiondite e coprite con parti uguali di latte e acqua.

Fate bollire a fuoco minimo fino a quando le patate non si disfano poi frullatele con il frullatore ad immersione assieme all’altra noce di burro fino a quando non avrete una crema omogenea.

Regolate con un poco di latte la densità e profumate con del pepe macinato. Lasciate ad intiepidire.

Nel frattempo frullate il chorizo fino a ridurlo ad una sorta di pasta.

Fatelo sciogliere in una piccola padella facendogli tirare fuori tutto il grasso. Se non fosse sufficiente aggiungete 2 cucchiai di olio.

Aggiungete il pane grattugiato e fate insaporire e tostare. Per 3 persone dovrebbero essere sufficienti 5 o 6 cucchiai di pane.

Impiattate. Io ho fatto un nido con il pane al centro della crema e nel mezzo ho messo un cucchiaio di panna acida.

Tag:, , , ,