Salsa olandese (quasi)

Ora se questa è una salsa olandese non lo so, so soltanto che un paio di giorni fa mia moglie se ne è andata di casa lasciando me e mio figlio a guardare cartoni animati e a girarci i pollici in attesa di uno degli eventi più drammatici che possono accadere nella vita di un padre.

Insomma, mia moglie ci abbandona con la scusa di andare a trovare i genitori per parlare di cose loro e io avrei dovuto accompagnare mio figlio due ore dopo ad un compleanno ai tappeti elastici.

Lei sarebbe tornata prima di noi e avrebbe cotto qualcosa. Allora le ho sporcato un po’ di cose. Io vado al compleanno e te lavi.

Decido di fare una maionese sostituendo il burro all’olio ma utilizzando il medesimo procedimento della maionese veloce.

Salsa olandese

  • 200/250 grammi di burro
  • 1 uovo
  • sale
  • pepe (meglio bianco ma solo per una questione estetica)
  • succo di 1 limone

Fondere il burro a bassa temperatura, meglio a bagnomaria e schiumarlo della pappetta bianca che viene a galla.

Lasciar riposare a temperatura ambiente.

Procedere come per la maionese veloce mettendo l’uovo in immersione nel burro fuso a temperatura ambiente e frullare con il frullatore ad immersione aggiungendo un pizzico di sale e un giro di pepe.

Appena l’uovo avrà assorbito tutto il grasso aggiungere il succo di limone.

Conservare in frigo.

, ,
Articolo precedente
Sugo di carciofi
Articolo successivo
Risotto al pomodoro

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu