Tag: cozze al whisky

Cozze al whisky

Allora è passato molto da quando siamo andati in Scozia con mia moglie e mio figlio maggiore e d’improvviso mi sono sentito chiedere da mia moglie, che non le ama, le cozze.

Le cozze al whisky per giunta. Roba da non credere perché in casa nostra non ce n’è quasi mai di quella roba che a me non è mai piaciuta molto e mia moglie vive bene anche senza superalcolici se si esclude qualche Negroni o Negrosky, qualche rum o grappa secca. Anche la tequila e il gin se è assieme all’acqua tonica. Poche cose insomma.

Quando le ho detto che avrei realizzato il suo desiderio è stata felice, ma di quella felicità che dice: “le volevo si, grazie mille, ma adesso il pensiero che me le hai comprate non mi rende più tanto entusiasta”

La preparazione è un po’ macchinosa ma il risultato è molto buono e diverso dai soliti sapori.

Cozze al whisky

Per tre persone adulte

  • 1,5 chili di cozze pulite
  • 1 costa di sedano grande
  • 1 grande cipolla dorata (o scalogno)
  • 1 grossa noce di burro
  • 1/2 bicchiere di whisky non torbato
  • 50 centilitri di panna liquida
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe nero

Tritate la cipolla e il sedano sottilmente e metterli a rosolare in padella assieme al burro. Mantenetevi un cucchiaio di sedano tritato assieme al prezzemolo.

Cuocere a fuoco medio fin quando la cipolla diventa trasparente.

Aggiungere le cozze pulite e una presa abbondante di pepe, rimestare e coprire. Lasciar aprire le cozze.

A questo punto rimuovere le cozze dal tegame con una schiumaiola e versare il whisky facendo evaporare a fuoco alto.

Aggiungere anche la panna, fate leggermente addensare e salate. Aggiungere le cozze e far insaporire velocemente.

Servire cosparse di prezzemolo tritato e del sedano messo da parte.

Pane abbondante e se siete veramente in vena patatine fritte.

Tag:, , , , , ,