Risi e bisi (però anche un po’ alla pilota)

In un’altra fase della mia vita quando mia nonna mi chiedeva cosa avessi voluto per pranzo rispondevo “Il rosbiffe (so come si scrive ma per me a quell’età e per mia nonna non poteva che essere scritto così) con i pisellini” e ne mangiavo a profusione.

I piselli mi piacciono molto e anche adesso li prepariamo spesso. Mi piacciono col burro ed il prosciutto cotto e non amo quelli freschi di mia suocera che hanno sempre un sapore poco dolce e molto da prodotto essiccato. Mia moglie non la pensa come me e temo che questo sarà causa di divorzio, anzi ne son sicuro.

Poi mi hanno sempre fatto ridere Stanlio e Onlio quando dicono “Come un pisello nel suo baccello” ma questa è un’altra storia.

Risi e bisi alla pilota

Per 4 persone

  • 320 grammi di riso (Carnaroli o Vialone Nano)
  • 120 grammi di piselli crudi (e van bene anche quelli surgelati)
  • 2 salsicce
  • 60 grammi di parmigiano
  • acqua
  • olio di oliva extravergine
  • 2 cucchiaini di burro
  • sale
  • sedano
  • carota
  • cipolla

Mettere a bollire l’acqua contenente gli odori (sedano, carota e cipolla) e adeguatamente salata.

Tostare il riso in due cucchiai di olio e un cucchiaino di burro.

Cominciare a versare il brodo per portare a cottura.

In un’altra padella mettere a tostare le salsicce private della pelle e sbriciolare grossolanamente, ma non troppo grosse, facendo arrostire e buttar fuori tutto il loro grasso.

A metà cottura del riso aggiungere i piselli e continuare la cottura alla fine della quale il riso dovrà risultare piuttosto morbido.

Mantecare con il parmigiano e l’altro cucchiaino di burro. Aggiungere in questa fase la salsiccia.

Servire dopo aver fatto riposare coperto per un paio di minuti.

, , ,
Articolo precedente
Mischiare buono (Gran bailam)
Articolo successivo
Patate, baccalà e formaggio (Bianco)

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu