Pasta al sugo di salsicce e peperoni

Questa è facile facile ma a casa ci piace molto così carica di peperoni e salsicce. Del resto a chi non piacerebbe?

Ecco, un problema a cui spesso vado incontro è proprio questo: attribuisco agli altri i miei gusti e i miei pensieri.

E non sono l’unico a farlo. Vedo che molti che mi riconoscono tale difetto poi ne soffrono a loro volta.

Però in questo caso, nel caso dell’abbinamento peperoni e salsiccia, ho ragione io. Piace a tutti, onnivori e vegani, di destra e di sinistra, atei e credenti, etero e omo, uomini e donne, adulti e bambini, eurocentrici e esterofili. Tutti amano salsiccia e peperoni.

Voglio essere onesto, da bambino la pasta con le salsicce non la mangiavo ma se dovessi dire per quale motivo non lo saprei ricordare.

Pasta al sugo di salsiccia e peperoni

Per 4 persone

  • 4 salsicce (più una per la padella sarebbe meglio ma fate voi)
  • 2 o 3 peperoni a seconda delle dimensioni (del colore che volete voi)
  • olio
  • prezzemolo (ma pochissimo)
  • burro

Accendete il saltapasta a fuoco massimo e gettatevi le salsicce private della pelle.

Quando cominciano ad arrostire iniziare a spezzarle con l’aiuto di un mestolo.

Cercate di frantumarle il più possibile senza dimenticare che devono restare dei pezzetti un po’ più grandi per i golosi (come me).

Quando la salsiccia avrà fatto una bella crosticina aggiungete i peperoni puliti di filamenti e semi e tagliati a striscione abbastanza sottili.

Aggiungete due o tre cucchiai di olio.

Quando i peperoni saranno appassiti ma non avranno perso la loro tenacia aggiungete il burro (una noce) e il prezzemolo. Aggiustare di sale.

Dopo un minuto aggiungete la pasta e saltateli.

Nella foto c’è pasta all’uovo ma spesso la facciamo con quella di grano duro. Nel primo modo è più buona e veloce… ma c’è da dirlo?

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *