Ketchup

Vien voglia di buttarsi sul divano e lasciarsi rimbambire dalla televisione certe sere. A volte lo faccio e anche mi piace, altre volte lascio li mia moglie ed il bambino in camera a giocare e comincio a preparare qualcosa per il giorno dopo.

Il programma per la sera dopo sarebbe stato di fare gli hamburger ed in frigo nessuna traccia di ketchup. E per mio figlio diventa impossibile mangiare certi alimenti senza, per mia moglie pure.

Io invece posso vivere senza, mi piace ma alla fine preferisco sempre senape e mostarda. Ma cosa non si farebbe per i figli e per la donna che si ama?

Ho verificato la presenza di tutto quanto fosse necessario e ho passato così la mia serata. Avevo provato a farlo anche qualche tempo fa, era piacevole ma questo è più tradizionale.

Ketchup

  • 1 barattolo di pelati
  • 1 cipolla di media grandezza
  • 1 costola di sedano
  • 1 cucchiaio e mezzo di zucchero di canna
  • mezzo bicchiere di aceto di vino bianco
  • 1 cucchiaino di paprika
  • 3 chicchi di pepe
  • 1 chiodo di garofano
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • sale

Tagliare sottilmente la cipolla e farla sudare (appassire senza prendere colore) nel cucchiaio di olio.

Quando sarà appassita aggiungere la costola di sedano tagliata finemente e aggiungere il pomodoro. Il sedano deve rimanere fresco. Aggiungere anche le spezie.

Lasciar cuocere per una ventina di minuti e frullare bene con il frullatore ad immersione.

Aggiungere lo zucchero e l’aceto e continuare la cottura fin quando dell’aceto resterà l’aroma.

Filtrare attraverso un colapasta a maglie fitte premendo e rimestando. Sciacquare velocemente il pentolino.

Rimettere sul fuoco e far restringere fino alla densità voluta.

Prima di consumare far raffreddare in frigo.

, , , ,
Articolo precedente
Pollo ai peperoni (La ricetta dei Cantarelli)
Articolo successivo
Brasato al Nebbiolo

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu